Domenica 12 settembre Mc 8,27-35: UN BACIO SULLA FRONTE Silenzio, solitudine, preghiera: è un momento carico di intimità per questo gruppetto di uomini. È una di quelle ore speciali in cui l’amore si fa tangibile, lo senti sopra, sotto, intorno a te, come un manto luminoso; momenti in cui ti senti «docile fibra dell’universo» (Ungaretti)….

Read More »

XXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – B

l protagonista del vangelo di oggi è un sordomuto, o secondo una traduzione più corretta, un sordo-balbuziente, uno cioè che stenta a relazionarsi, che non riesce a farsi capire, uno isolato dal mondo esterno. Quest’uomo, chiuso nel suo isolamento, somiglia anche a noi, quando ci viene voglia di spegnere la comunicazione, quando non riusciamo più…

Read More »

XVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – B

Ma lui, che ha sfamato la folla, vuole svegliare in loro un’altra fame, per un pane diverso; e risponde con due parole semplicissime, che sono la chiave di volta del Vangelo: Dio dà. Dio non chiede, Dio dà. Non pretende, non esige, Dio dà. Non pane in cambio di potere, neppure del potere sulle anime….

Read More »

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B

“Oggi potremmo pregare nella messa per i nostri pastori perché il Signore dia loro questa grazia di camminare con il popolo, essere presenti al popolo con tanta tenerezza, con tanta vicinanza. E quando il popolo trova il suo pastore, sente quella cosa speciale che soltanto si sente alla presenza di Dio. Lo stupore di sentire…

Read More »

XIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO -B-

Un profeta non è disprezzato che in casa sua… Osservazione che ci raggiunge tutti, circondati come siamo da sillabe di Dio, gocce di profezia sulla bocca e nei gesti di mille persone, in casa, per strada, al lavoro, o in un’altra parte del mondo. Ma noi: non sono all’altezza, diciamo; e li misuriamo, li soppesiamo,…

Read More »